Corsi

Seminario di Dieta Psicosomatica

Dimagrire non è solo una questione di calorie da togliere al nostro regime alimentare

Nel mondo delle “diete qualsiasi” ogni discorso verte sulle calorie, sulle quantità, non sulla trasformazione dell’individuo. Per questo la maggioranza delle diete fallisce: alla prima frustrazione si ricorre normalmente al cibo e l’ingrassamento è inevitabile.
Bisogna partire da lontano… Non c’è popolo della terra che nei suoi riti non sia ricordo al digiuno, alla dieta, al cibo prima di tutto per purificarsi, poi per trovare una nuova dimensione del proprio essere.
In questa chiave il dimagrimento è un vero e proprio percorso psicosomatico, sino a raggiungere la forma corporea (e ovviamente il peso) in cui ritroviamo quell’identità che atteggiamenti mentali sbagliate e artificiali hanno sepolto.
Una via dietetica così costituita cerca i codici della “magrezza originaria” cioè di quell’immagine interiore che abita il nostro corpo dagli albori della nostra esistenza. Per trovarla è fondamentale l’atteggiamento mentale con cui si utilizza il cibo.

Argomenti trattati
-    Esperienza pratica dell’assunzione di liquidi attraverso la coppa simbolica
-    La funzione dietetica disintossicante
-    L’assunzione rallentata del cibo. Il pranzo ad occhi chiusi
-    L’utilizzo dei semi e delle radici
-    La dieta rilassante
-    I cibi e i loro simboli
-    La nuova prescrizione dietetica. I cibi colorati
-    Le tecniche che allontanano il vuoto mentale e la frustrazione da cibo
-    L’attivazione dei principi vitali. I germogli
-    Le immagini trasformatrici del cibo
-    La dieta mantenimento
-    Le posizioni psicocorporee contro la fame
-    L’automassaggio dietetico
-    I punti anti-fame
Questa dieta viene realizzata senza l’uso di alcun psicofarmaco, anoressizzante o anfetaminico. 
Si ricorre a cibi naturali e a tisane le cui componenti vengono regolarmente dichiarate.